• Non sono presenti suggerimenti perché il campo di ricerca è vuoto.

Alimentazione dei bovini: i diversi tipi di foraggio

Alimentazione dei bovini: i diversi tipi di foraggio

L'alimentazione del bestiame è un pilastro nella gestione di un'azienda agricola dedita all'allevamento di bovini, incentrata sulle strategie e sugli obiettivi di qualità tipici di una fattoria sostenibile e al passo con i tempi. 

L'alimentazione, infatti, non solo ha un impatto diretto sulla salute e sul benessere degli animali, ma determina anche la qualità dei prodotti che ne derivano, come la carne e il latte, oltre a influenzare in modo significativo la redditività dell'azienda.

I mangimi per bovini si dividono in diverse categorie, ognuna con le proprie caratteristiche nutrizionali e i costi associati. 

Tra questi, possiamo trovare l'erba medica, il fieno, gli insilati e i concentrati

La scelta del foraggio giusto è una decisione cruciale per garantire una dieta equilibrata che fornisca tutti i nutrienti necessari per uno sviluppo sano e produttivo dell'animale.

L'erba medica per bovini in dettaglio

L'erba medica è un foraggio di alta qualità, spesso essiccato per produrre fieno. Agricole Forte, ad esempio, si dedica alla produzione di questo tipo di mangime in forma disidratata, un alimento che costituisce la base dell'alimentazione per molti allevamenti

Questo foraggio è ricco già in natura di proteine, vitamine e minerali, ed è particolarmente indicato per i bovini da latte per la sua capacità di stimolare la produzione.

Benefici dell’erba medica per bovini

L'uso dell'erba medica per bovini da carne e da latte ha molti vantaggi. 

Essa contribuisce alla salute del rumine grazie al suo alto contenuto di calcio e al buon equilibrio di altri minerali essenziali. È un'ottima scelta per migliorare la qualità del latte, grazie alla presenza di beta-carotene e vitamina E. 

Inoltre, l'erba medica disidratata può essere facilmente stoccata e conservata per lunghi periodi.

Il fieno: variazioni e qualità

Caratteristiche e selezione del fieno

Il fieno generico, d'altra parte, è il foraggio più comune e rappresenta un'ottima fonte di fibre. La sua qualità può variare notevolmente e, di conseguenza, anche il suo prezzo. Il fieno di leguminose, come la soia o la medica, è generalmente più costoso ma anche più nutriente rispetto al fieno di graminacee.

Il ruolo del fieno nella dieta bovina

Il fieno, nella dieta bovina, gioca un ruolo essenziale nel mantenere un corretto funzionamento del sistema digestivo degli animali, contribuendo alla salute del rumine. Un fieno di qualità favorisce anche la masticazione e la salivazione, aspetti cruciali per l'equilibrio del pH nel rumine e per la prevenzione di malattie metaboliche.

Gli insilati: nutrienti conservati

L'insilato è un'altra opzione popolare, specialmente in aree dove le condizioni climatiche non consentono di produrre fieno di alta qualità. L'insilamento preserva il valore nutrizionale del foraggio fresco attraverso un processo di fermentazione anaerobica, il che lo rende particolarmente ricco e appetibile per i bovini.

Concentrati: energia, densità e proteine

Infine, i concentrati come cereali, semi di soia e altri integratori energetici sono comunemente utilizzati per completare la dieta dei bovini, in particolare per animali ad alta produzione o in fase di crescita. Questi prodotti forniscono energia densa e proteine, essenziali per mantenere alti livelli di produzione.

Erba medica disidratata millesimata di Agricole Forte: una scelta strategica

Focalizzandosi sulla gamma di prodotti offerti da Agricole Forte, l'erba medica disidratata si distingue per la sua versatilità e il suo valore nutritivo

Disponibile in formati come balloni, pellet e wafer cubes, questo prodotto si adatta facilmente alle diverse esigenze di gestione dell'alimentazione bovina in azienda. 

L'erba medica di Agricole Forte, coltivata nei terreni fertili del Delta del Po e gestita con tecniche di sfalcio ottimali, si presenta come un'alimentazione d'élite per gli allevamenti che puntano all'eccellenza, sia in termini di benessere animale sia di risultati produttivi.

Adottare l'erba medica disidratata di Agricole Forte significa scegliere un prodotto che è frutto di un'attenta cura del dettaglio, dalla semina al raccolto, assicurando un foraggio di qualità superiore che supporta la salute e la produttività dei bovini

Una filiera del benessere

Questa scelta è un investimento strategico per la qualità del latte e della carne, che si rifletterà anche sul benessere dei consumatori, chiudendo il cerchio della filiera del benessere

In un mercato che si evolve rapidamente, optare per un prodotto come l'erba medica disidratata può fare la differenza, posizionando la tua fattoria o azienda agricola un passo avanti nella corsa verso l'innovazione e la sostenibilità.